Idee Arredostile della camera da letto - Euro Design

Scegliere lo stile della camera da letto è un’operazione tutt’altro che scontata: classico, moderno o contemporaneo?

La camera da letto è una delle stanze più amate della casa, di carattere privato e intimo, motivo per cui tendiamo a volerle dedicare molta attenzione: in camera ci rifugiamo dopo una lunga giornata di lavoro, qui eleggiamo il nostro spazio più personale e ci dedichiamo al riposo.

Talvolta siamo già perfettamente decisi sullo stile di arredamento per la zona notte, dirigendoci con sicurezza verso mobili classici, moderni o contemporanei. Altre volte ci lasciamo affascinare da singoli elementi d’arredo con gusti tra loro contrastanti.

Spesso infatti le persone si mostrano indecise tra le camere da letto classiche e le camere da letto moderne e spesso questo conflitto è risolto adottando arredi in stile contemporaneo, ovvero una variante in grado di mediare tra estetiche solitamente lontane.

Ma procediamo con ordine e partiamo dalle basi.

Come arredare una camera da letto

Prima ancora di scegliere il design e lo stile di arredamento, bisogna sapere come arredare una camera da letto, dal momento che questo richiede di prendere una serie di decisioni, dalla più importante a quelle facoltative e meno determinanti:

  • scegliere il letto, a cominciare dalle dimensioni per poi passare alle sue componenti come il giroletto (imbottito o in legno), l’eventuale box contenitore, la testiera imbottita, in legno o in ferro o un mix tra queste possibilità;
  • scegliere comò e comodini in modo che si adattino perfettamente alle dimensioni della stanza, alla luminosità e allo stile degli altri elementi d’arredo;
  • scegliere l’armadio a partire dallo spazio disponibile (armadio componibile, ante battente o ante scorrevoli), dalla funzionalità che si desidera e dallo stile preferito.

Solo in seguito, determinati gli elementi essenziali della camera da letto si passerà a completare l’area con elementi e complementi d’arredo accessori come il settimino, la specchiera, i tappeti, i cuscini, le lampade, quadri ecc.

Una speciale menzione va fatta alla scelta del colore delle pareti della camera da letto, che a priori, insieme alla luce, influirà su tutte le scelte d’arredo e sull’atmosfera complessiva della zona notte (rilassante, leggera, luminosa, energizzante, rigenerante, ecc.).

Come arredare una camera da letto classica: uno stile eterno

Arredare una camera da letto classica significa scegliere mobili di grande pregio, raffinatezza e adottare uno stile senza tempo.

Il letto di una camera da letto in stile classico ha solitamente una struttura elegante, sia nella testiera intagliata in legno o decorata con fregi, con imbottitura capitonné, giroletto in legno o imbottito. Lo stile classico ha solitamente linee tondeggianti, morbide e sinuose che si muovono lungo tutti i mobili, sui comò e i comodini, sull’armadio, evocando atmosfere d’altri tempi. Le finiture vanno dal classico noce, ai più freschi patinati beige e avorio con dettagli preziosi in foglia oro o foglia argento. Un ulteriore tocco di ricercatezza è dato dalle maniglie brillanti o dai pomoli con forme floreali.

 

fleurs de lamour 4

Les fleurs de l’amour – Composizione 4

In presenza di grandi ambienti e una volta definita la palette di colori della stanza da letto, si potrà anche arricchire la zona notte con rivestimenti in tessuto, come velluti pregiati, rasi e lino. Le boiserie inoltre sono tornate alla ribalta, a mezza altezza o a tutta altezza, per un look tradizionale e di grande raffinatezza. Le colorazioni per le camere da letto classiche attingono a tinte calde e naturali, in grado di evocare atmosfere sofisticate e accoglienti: panna, sabbia, rosa antico, verde salvia.

nouvelle vie consolle

La nouvelle vie – Consolle La nouvelle vie

Oltre ai mobili canonici si può impreziosire la camera da letto classica  con una sedia con piedini vittoriani o una poltroncina da lettura, complementi in grado di trasmettere una vasta sensazione di comfort e delicatezza.
alfieri composizione argento copertina

Alfieri – Composizione Argento

Lampadari ricchi con dettagli floreali o gocce di cristallo e tendaggi preziosi completano la camera da letto classica per eccellenza.

Come arredare una camera da letto moderna: il gusto dell’essenziale

Come arredare una camera da letto moderna è invece il quesito che si pone chi ha un gusto più asciutto, lineare e semplice. Lo stile moderno nelle camere da letto spopola ormai da almeno un decennio, grazie anche al crescente interesse per il design scandinavo, minimalista, con soluzioni a contrasto, con contaminazione di elementi etnici.

Nelle camere da letto in stile moderno prevalgono ad esempio mobili e accessori caratterizzati da linee molto sagomate e pulite, colori chiari e neutri, venature del legno ben visibili, assenza di elementi decorativi, prevalenza della funzionalità sull’estetica.

I letti hanno testate in legno liscio o con lievi decorazioni in rilievo oppure ancora sono imbottiti, i colori sono prevalentemente bianco frassino, avorio, grigio, tortora. I mobili in generale sono poco vistosi, hanno un gusto sobrio, si fondono armonicamente con l’ambiente, non spiccano per ricchezza ma per la funzione e la posizione in cui si trovano nella stanza.

I rivestimenti a parete possono spaziare da colorazioni naturali nei toni dei bianchi, dei beige e dei grigi oppure, se la camera da letto non discosta troppo dal bianco e dal grigio, possono generare un garbato contrasto (giallo ocra, celeste, rosso mattone).

Levante – Composizione 109 – 110

In altri casi, con diretto riferimento allo stile industrial e metropolitano, si possono utilizzare pareti decorate con un effetto mattoni a vista o con effetto cemento.

L’illuminazione è una variabile fondamentale nelle camere da letto moderne: la luce, in buona parte gestita con grandi finestre e tende con tessuti lievi, va dosata elegantemente per creare un’atmosfera leggera e rilassante.

A completare il design di una camera in stile moderno vi sono elementi d’arredo accessori in stile minimale come scaffali, mensole, librerie, lampade ed altri oggetti originali.

Camera da letto contemporanea: mette d’accordo anche i più indecisi

Per i più indecisi sul design della camera da letto proponiamo una variante dell’arredamento classico, una versione tradizionale ma che strizza l’occhio anche ai palati più moderni. Parliamo della camera da letto contemporanea che nasce dall’incontro sapiente tra il design chic minimale e il gusto neoclassico.

Artemide Bianco – Composizione 44 ante specchio

Lo stile d’arredamento contemporaneo, anche per la camera da letto, trae ispirazione dagli interni delle antiche dimore, rivisitando i mobili e le composizioni con ricercata eleganza. In pratica il contemporaneo diventa il trait d’union tra un orientamento al moderno ma mai privato del calore e dell’atmosfera accogliente della tradizione.

Il design delle camere da letto contemporanee parte dai colori e dalla luce: la luminosità è la caratteristica principale di questo stile. Il bianco e altri colori neutri (avorio, grigio, beige) aiutano a creare un luogo ordinato in cui sono ammessi alcuni dettagli decorativi, come porzioni di pareti rivestite fantasie sobrie e senza eccessi.

Nelle camere da letto contemporanee i mobili hanno linee sinuose, letti grandi testate trapuntate e decori preziosi per un arredamento unico nella zona notte. Comò e comodini possono hanno maniglie e fasce cromate, dettagli di stile (come la luce LED), ripiani con top decorativi. Il guardaroba contemporaneo ha forme romantiche ma non classiche oppure  sostituito dalla cabina armadio (o componibile a incasso) per avere maggiore controllo su spazi e volumi.

Il letto contemporaneo va da quelli con testate imbottite fino a quelli con strutture più minimaliste ed essenziali. Può avere anche il box contenitore affinché la zona notte risulti un ambiente funzionale e confortevole. I modelli troppo classici o troppo moderni sono da scartare.

Scegliere lo stile di arredamento per la camera da letto: qualunque purché sia comodo e funzionale

In definitiva, qualunque sia lo stile d’arredamento che scegliamo per la camera da letto, classico, moderno o contemporaneo, è importante partire sempre da un’attenta valutazione degli spazi, delle dimensioni, delle necessità e della praticità. La soluzione d’arredo più appropriata e più adatta a voi è sempre quella in cui vi sentirete pienamente a vostro agio chiudendo gli occhi la sera e aprendoli al mattino, sia a livello estetico che funzionale.